segui la Consulenza gratuita online

glossario

glossario-img

naviga nel glossario A B C D E F G H I L M N O P Q R S T U V Z


Abitudini viziate

Stili normali di comportamento in un certo periodo di vita che protratti oltre tempo possono portare danni allo sviluppo dei denti e alla crescita scheletrica dei mascellari, come il succhiamento del dito, del succhiotto, o la nutrizione al biberon oltre il periodo normale di svezzamento.
Vengono definite abitudini viziate, in riferimento all’influenza che esercitano sulla crescita dei mascellari e sullo sviluppo della dentizione, anche la deglutizione atipica, il morsicamento del labbro inferiore, l’onicofagia.

Ablazione del tartaro

Operazione di asportazione del tartaro sopra e sottogengivale che può essere effettuata con strumenti a mano o con apparecchi rotanti o vibranti ad ultrasuoni.

Abutment

Parte dell’impianto dentale che fa da collegamento tra l’impianto stesso e la corona dentaria.

Afta

L’afta è una piccola erosione della mucosa orale dall’aspetto rotondeggiante, con dimensioni che variano da uno a più di dieci millimetri. Può comparire a tutte le età, ma è più frequente nei giovani tra i dieci e i vent’anni, più nelle donne che negli uomini.

Agenesia dentale

Assenza congenita del germe di uno o più denti decidui o permanenti. Generalmente l’agenesia riguarda gli ultimi denti che compongono le serie omologhe: l’incisivo laterale, il secondo premolare e il terzo molare.

Anchilosi

Anormale immobilità, unione o fusione. Può avvenire tra due ossa e la loro articolazione (ad esempio l’ATM) o tra il dente e l’osso alveolare. In tal caso il legamento parodontale è obliterato e la radice è fusa con l’osso alveolare. L’anchilosi dentale impedisce sia l’eruzione che il movimento ortodontico. In un bambino in crescita, un dente di latte anchilosato appare come “sommerso” rispetto ai denti adiacenti in quanto l’osso alveolare continua la sua normale crescita verticale.

Apicectomia

L’apicectomia è la rimozione chirurgica dell’apice radicolare di un dente e dei tessuti molli circostanti affetti da condizioni patologiche.
L’intervento di apicectomia si effettua per il trattamento delle complicanze di un dente a polpa necrotica: ascessi e granulomi, solo nel caso in cui esista l’impossibilità di un trattamento canalare per via ortograda.

Ascesso periapicale

Raccolta di pus che si forma inizialmente intorno all’apice radicolare e che tende a propagarsi ai tessuti circostanti e ad esteriorizzare (fistola) attraverso la gengiva e le parti molli. Le cause infettive sono le più frequenti. I materiali settici, contenuti nel canale radicolare, germi e tossine, possono migrare verso i tessuti periapicali attraverso il canale radicolare e determinare la reazione infiammatoria. La radiografia del dente affetto può evidenziare un area di osteolisi periapicale (rarefazione ossea periapicale).

Ascesso parodontale

Raccolta di pus all’interno dei tessuti parodontali. Il processo infettivo può raggiungere il parodonto attraverso il margine gengivale in conseguenza di irritazioni per presenza di tartaro o per lesioni delle papille interdentali oppure in seguito a processi suppurativi che si sviluppano nella profondità di tasche parodontali; ed ancora nel corso dell’eruzione del terzo molare (dente del giudizio).

Articolazione temporomandibolare o ATM

Struttura mobile che collega l’osso temporale e la mandibola, più precisamente i due condili mandibolari con le cavità o fosse glenoidee che si trovano nell’osso temporale del cranio.

Bruxismo

Bruxismo è un termine che indica lo sfregamento abituale dei denti che generalmente si verifica durante il sonno. Può causare usura delle superfici dentali, ischemia dei muscoli masticatori e dolore o danno ai tessuti di sostegno dei denti. Il bruxismo di frequente si associa con il serramento dei denti e con problemi alle Articolazioni Temporo Mandibolari.

Canalare – terapia

Procedura usata per risolvere una pulpite e/o per salvare un dente da un ascesso o per guarire un ascesso o un granuloma, nella quale la polpa o i residui pulpari vengono raschiati via dalla camera della polpa e dal canale radicolare. Il canale radicolare poi viene disinfettato e riempito permanentemente con particolari sostanze.

Implantologia

insieme di tecniche chirurgiche di inserimento degli impianti atte ad affrontare tutti i tipi di problemi implantari.

– sarà presto disponibile una versione completa del nostro glossario –

» torna su